dom. 24 Mar, 2019

Il Gagliardi Day- a cinquant’anni dalla scomparsa Montesano rende omaggio a don Felipe

MEMORIAL FILIPPO GAGLIARDI  – MONTESANO SULLA MARCELLANA- Presto una strada a Salerno per ricordare Filippo Gagliardi. Il sindaco di Montesano ha proposto  la nascita di una Fondazione e un centro studi sul Gagliardi, con oggetto il fenomeno dell’emigrazione e i rapporti tra Meridione e America latina.

In occasione dell’epifania, ai bambini di Napoli e a quelli di tutta la Campania inviava dei pacchi dono a nome di mamma Gagliardi, perché diceva che “tutti i suoi nipoti ne avevano fin troppi di regali”. Tra i doni più piccoli ma significativi anche una bicicletta a un ragazzo del Piemonte che, senza bici, avrebbe avuto difficoltà nel recarsi a scuola. Gli aneddoti sui doni che Filippo Gagliardi fece durante tutta la sua vita sono innumerevoli – come racconta il nipote Felice De Martino. Circa 100 sono i Comuni italiani che hanno usufruito delle sue donazioni. Tra i comuni beneficiari, anche Salerno: nel 1954 la cittadina fu colpita da una grande alluvione che causò la morte di oltre 300 persone. Gagliardi offrì 100 mila dollari per costruire 4 palazzine a Rione Margherita, conosciute ancora oggi come le case dell’americano. In onore di Filippo Gagliardi, la città intitolò una strada alla mamma Mariannina di Giuda Gagliardi che però oggi è andata perduta.

E per l’occasione del Memorial Filippo Gagliardi, tenutosi ieri a Montesano sulla Marcellana, il vicesindaco di Salerno Eva Avossa, ha fatto una promessa, quella di restituire alla memoria cittadina il nome della mamma di Gagliardi per il dono fatto. “La nostra intenzione è rispolverare questa memoria restituendo alla città e a questa donna il suo luogo e la sua dedica proprio in quel quartiere di Torrione alto”.

Insieme alla professoressa Avossa, sono state decine le amministrazioni comunali presenti ieri, dal Bussento, gli Alburni, il Vallo di Diano e dalla vicina Lucania.

Durante la serata, il Sindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi ha proposto la nascita di una Fondazione pubblico-privata per conservare e promuovere la memoria di Filippo Gagliardi. Una fondazione a cui saranno affiancati il Museo Permanente Filippo Gagliardi a Montesano sulla Marcellana, dedicato al fenomeno migratorio del Sud Italia e un centro studi sui rapporti tra il Meridione d’Italia e l’America latina.

Il Patto d’Amicizia

A fine convegno è stata siglata la firma del Patto d’Amicizia tra tutte le Istituzioni, Enti, Associazioni, e cittadini che hanno ricevuto l’attenzione di Gagliardi.

Il libro

Nel corso della serata è stata infine presentata la nuova edizione del libro “La repubblica dei gigli bianchi”, la biografia di Filippo Gagliardi scritta dal nipote Felice De Martino, e la commedia in vernacolo “UN SOGNO..UN VIAGGIO..UN RITORNO”, uno spettacolo della compagnia teatrale Alta Quota, tratto dal libro di De Martino, che ripercorre la vita e l’opera di Filippo Gagliardi.